SpecialMente: il progetto per ragazzi disabili che hanno terminato la scuola

 

SpecialMente”, un centro diurno diffuso, una proposta quotidiana attenta ai bisogni dei ragazzi e al loro progetto di vita, integrata nel territorio di appartenenza e che offra occasioni per valorizzare le personali abilitàIl progetto da alle famiglie un’alternativa al classico servizio svolto in un’unica struttura, organizzando le attività in diversi luoghi del nostro territorio

SpecialMente è ARTE… Attraverso il laboratorio mosaico svolto ad Adria in collaborazione con l’Associazione Pianeta Handicap i ragazzi si approcciano all’attività artistica, inoltre presso il Centro Giovanile Salesiano di Porto Viro possono preparare personaggi e scenari per la realizzazione di spettacoli di burattini per bambini. 

SpecialMente è VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO… Presso la località Orticelli di Adria i ragazzi possono svolgere attività nell’orto con la finalità di recuperare il rapporto con la nostra terra e i suoi prodotti oltre che per il piacere di produrre cibi genuini. 

SpecialMente è AUTONOMIA E LAVORO… Nelle due strutture che AttivaMente gestisce nel Parco del Delta del Po - Rifugio Natura Delta Po di Gorino Sullam e di Rosolina – i ragazzi possono sperimentare le attività di autonomia e lavoro come la preparazione di semplici pietanze e la cura degli ambienti interni ed esterni, nonché l’accoglienza degli ospiti delle strutture stesse. 

SpecialMente è SPORT… Non viene dimenticata l’importanza dell’attività motoria praticando il basket di gruppo ad Adria in collaborazione con l’Associazione Pianeta Handicap. 

SpecialMente è DIVERTIMENTO… In questo ambizioso progetto non manca il divertimento, vissuto in prima persona o rivolto agli altri. I ragazzi speciali possono vivere insieme weekend e vacanze, occasioni importanti per qualificare il proprio tempo libero, per favorire la vita di gruppo e l’integrazione sociale. 

Il progetto è rivolto a tutte le famiglie di ragazzi disabili del nostro territorio e ogni iniziativa è proposta anche attraverso le Associazioni di Volontariato “Luce Sul Mare” di Porto Tolle, “Barriere Invisibili” di Taglio di Po e Porto Viro, “Pianeta Handicap” di Adria e “Gli Amici di Elena” di Rovigo

Referente del Progetto: Alessandro Pagliai  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Video AttivaMente